domenica 23 maggio 2010

Facce da blog: Mich

Lei è popolarissima, bloggher consumata e abilissima che tratta in modo leggero argomenti molto partecipativi che sembrano fatti apposta per opinionisti incontinenti; io me la vedo come una scienziata dell'animo umano che con il suo camice bianco scandaglia vizi e virtù di noi bipedi come se dissezionasse rane da laboratorio sempre con il sorriso sulla bocca; il suo sguardo è da entomologa divertita e quindi (quasi) sempre evita di entrare nel giudizio. Una mente superiore, brillantissima, un senso dell'umorismo travolgente e una conoscenza dell'animo umano sorprendente vista la giovane età. L'aspetto conferma ciò che emerge dalle sue parole, un'eleganza, una grazia e una bellezza naturali; probabilmente come per molti torinesi illuminati, questa eleganza e questa intelligenza suscitano complessi nel prossimo e vengono fatte pagare con il sospetto di una certa freddezza e alterigia. Chi è vittima di questa reputazione ne sorride segretamente conoscendo la propria vera natura e ci gioca usandola contro i poveri di spirito come fosse una torta in faccia. Non trascurerei, nel suo tipico stile da "understatement", alcuni richiami di natura sessuale, che con grande e sapiente malizia, sembrano messi lì per caso e che fanno andare in fibrillazione noi maschietti ormonautici

10 commenti:

  1. la mich... dio bono che bella...

    RispondiElimina
  2. che stile gary!!
    riesci a sorprendermi ogni volta! :)

    RispondiElimina
  3. 'consumata' a chi?
    avrai notizie dal mio avvocato.

    RispondiElimina
  4. calzino: come dio bono? ma come ti esprimi? :)
    7even: non temere ti deluderò presto
    mich: ehm, sono stato frainteso, smentisco, le mie parole sono state travisate dall'intervistatore..

    RispondiElimina
  5. Nei miei segnalibri è al secondo posto:)

    RispondiElimina
  6. Ma io non sono una faccia da blog..., comunque se rimanesse tra noi due potrei pensarci...

    RispondiElimina
  7. quello lo stabilisci tu, pubblicato, pubblicato in incognito, non pubblicato .. all'occorrenza sono una tomba

    RispondiElimina
  8. Il ritratto a parole è perfetto...

    Del ritratto a matita riconosco suoi gli occhi vivaci e curiosi, "brillantissimi" anche loro, come la sua mente!

    RispondiElimina
  9. laura, forse è giusto così, in fondo ho letto spesso le sue parole ma non l'ho mai vista

    RispondiElimina