domenica 10 aprile 2011

Quel pomeriggio di un giorno da cani

Sidney Lumet
..ancora addii..

6 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Un grande regista, un esempio vero e raro di regista dell'impegno che il cinema sapeva che cosa fosse e come andasse fatto. Dei suoi molti film voglio ricordarne due che nei necrologi dei giornali sono andati trascurati: Twelve Angry Men e The Verdict.
    Grazie!

    RispondiElimina
  3. Eh, mi ricordo la prima volta che vidi il film che hai citato... Avevo dieci anni e come al solito ero sveglia ad un orario sconsigliabile ad una bambina... Era sabato notte e beccai sto film, ma quanto mi piacqueeeeeeee!!!!! Per non parlare di Al....

    RispondiElimina
  4. marco: un'epoca d'oro quella, specie del cinema americano, irripetibile
    issa: ma ti sì fatta nira nira? e adesso mi tocca rifare il disegno che ti stavo quasi completando, mi ci vorranno minimo minimo altri 8 mesi..

    RispondiElimina
  5. °_° Maronna mia!
    E su, fammici dare almeno una sbirciata... piccola piccola! Un occhiatina fugace... lo sai che pure se mi fa cagare so usare il guanto di velluto :D

    RispondiElimina
  6. e lu disegno gnornò gnornò :D

    RispondiElimina