domenica 4 settembre 2011

Timidi

Gaetano Scirea
Mi è giunta la richiesta di disegnare Scirea; ho cercato di ripescare dalla memoria i miei ricordi di sempre più tiepido juventino. Gaetano era un giocatore che avrebbe avuto problemi di compatibilità con il calcio odierno in cui il concetto di professionista è continuamente travisato. Di una timidezza al limite del parossismo, formava con il compagno di squadra e di nazionale Zoff un duo dell'introversione micidiale tutto fatti e zero parole. Di una correttezza esemplare non avrebbe potuto essere un idolo dei tifosi di quelli che scalda il cuore e scatena le passioni, anche le più truci in cui il tifoso che esige grinta ai limiti dell'aggressività ama rispecchiarsi; ed infatti raccoglieva sopratutto rispetto, dai tifosi suoi e sorprendentemente da quelli avversari, tutti. L'ultras non avrebbe mai potuto riconoscersi in lui, non ne percepiva l'odio verso l'avversario, ma solo un sanissimo fair play, un agonismo gagliardo privato di ogni desiderio di sopraffazione superfluo e di rivalità fini a sè stesse e spesso personali. Al tifoso a volte spazientiva la sua pavida tendenza al retropassaggio a Zoff, compiuto per non avventurarsi mai in dribbling pericolosi o in passaggi non certi, timore di sbagliare e modestia, ed infatti non sbagliava mai, baluardo inamovibile della difesa, immune alle tentazioni di sortita in attacco in cui a volte i difensori, frustrati dall'impossibilità di fare goal, cadono mettendo in pericolo la propria squadra. Un carattere che so difficile portarsi appresso, specie nella vita di tutti i giorni, ma che nel suo caso gli ha consentito di raggiungere traguardi straordinari.

3 commenti:

  1. era mitico Scirea..quando lo vedevi giocare non potevi fare a meno di tenere gli occhi incollati al tubo catodico..ricordo l'urlo che cacciò ai mondiali dell'82..la sua bellissima corsa nel campo..ma tu mo fai apposta a ricordamme e cose che so successe quanno ero pischella? se te pio...

    RispondiElimina
  2. O che c'è stai a fa o sciopero della fame e non ce "disegni" più? su n po che me agito..

    RispondiElimina
  3. mg mi sa che quello era tardelli

    RispondiElimina