martedì 15 maggio 2012

Gentile

Roger Daltrey 
Se c'è una caratteristica che mi viene attribuita e che nemmeno la mia incrollabile modestia potrebbe negare è la gentilezza; questa in me ha delle origini che non sto qui a descrivere e che sono meno nobili dell'altruismo o dell'avere un animo buono ma tant'è me la ritrovo e la pratico e non potrei nemmeno farne a meno se volessi. Ecco, questa mia caratteristica si riflette anche nel disegnare; ad esempio la faccia di Roger Daltrey degli Who è un compendio di spigoli e ben poco ha di smussato e di armonico, eppure io sono riuscito (al solito involontariamente) ad ingentilirlo e ad angelicarlo, Questo è anche uno dei motivi per cui non potrei essere un buon caricaturista, mi sembra sempre che no, così è troppo, e quindi la caricatura diventa man mano al massimo un normale ritratto.

10 commenti:

  1. Tranquillo, c'è tempo... it's only teenage wasteland!

    RispondiElimina
  2. fiuuuu! meno male .. e io che temevo di morire prima di essere riuscito a diventare stronzo ..

    RispondiElimina
  3. tu gentile?? tu G-E-N-T-I-L-E-?? UARGHHH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH basta và che me so ribartata dalla sedia!

    RispondiElimina
  4. Che figo sei. Roger Daltrey è il mio cantante rock preferito, fra l'altro.

    RispondiElimina
  5. davvero?! non me lo sarei aspettato

    RispondiElimina
  6. The Who sono il mio complesso (sì, mi piace questa parola arcaica) preferito, dopo i Beatles.

    RispondiElimina
  7. beh oramai gli Who li ho disegnati tutti, mi manca solo l'imperturbabile John Entwistle

    RispondiElimina
  8. allora dobbiamo aspettà che se more così sicuro lo disegni....

    RispondiElimina
  9. mg: è già morto, ma non sono stato io, giuro

    RispondiElimina