domenica 28 aprile 2013

Kristall

Paul Celan
Non cercare alle mie labbra la tua bocca,
non davanti alla porta lo straniero,
non dentro l’occhio la lacrima.
Sette notti più in alto vaga il rosso al rosso,
sette cuori più in basso batte la mano alla porta,
sette rose più tardi mormora la fontana.

5 commenti:

  1. Traduzione di Francesco Marotta.

    RispondiElimina
  2. bella, bella, bella. Non la conoscevo, ma questa non è una novità, sai quanto sono ignorante. Grazie per averla postata. :)

    RispondiElimina
  3. ma de gnente signo', stamo qua apposta

    RispondiElimina