mercoledì 1 maggio 2013

Petto Bianco

Alfonsina Storni

Perché io ho il petto bianco, docile,
inoffensivo, dev’essere che le tante
frecce che vanno nell’aria vagando
prendono la sua direzione e lì si piantano.

Tu, la mano perversa che mi ferisce,
se questo è il tuo piacere, poco ti basta;
il mio petto è bianco, è docile ed è umile:
fuoriesce un po' di sangue... dopo, nulla. 


(trad. Alessio Brandolini)

6 commenti:

  1. Bella... la copio per tumblr! ;)

    RispondiElimina
  2. Ah.. Giusto te ...
    Facci, facci pure... che poi vorrei sapere dove trovi tutte quelle foto tra cui farei mambassa per i miei ritratti

    RispondiElimina
  3. il sangue rosso sul petto bianco stride ed affascina

    RispondiElimina
  4. tipo un papavero che sbuca da un prato innevato

    RispondiElimina
  5. tipo una pummarola sulla mozzarella di bufala!

    RispondiElimina
  6. Marco Bertoli, stima profonda!

    RispondiElimina