martedì 26 giugno 2012

Can't get enough of your love baby

Barry White
Prendimi Barry, fammi tuo, portami nel tuo nido, dimmi paroline dolci all'orecchio e con le tue note basse fammi vibrare il velopendulo come neanche Richter saprebbe, fammi inebriare con il profumo del tuo gel Patrichs pour homme che come un'onda si libera dai tuoi riccioli domati. Apri la tua vestaglia e mostrami il tuo big bamboo d'ebano e prendimi sul tuo letto zebrato a forma di cuore, guidami fuori dalla tempesta e dai marosi del materasso ad acqua e fammi planare sui cuscini rosa. E infine sguazziamo insieme nella tua jacuzzi tigrata da cui zampilla latte d'asina e ubriacami con mille coppe di champagne tra un florilegio di candele che proiettano guizzanti lame di luce sui nostri corpi rotondi ed ebbri.

11 commenti:

  1. me sa che quello che t'ho scritto prima t'ha fatto male...prendimi?..inebriamoci?? fammi vedere il tuo big bamboo???

    RispondiElimina
  2. Grazie mg, tu mi hai dato il coraggio di essere me stessa, inpippandomene dell'altrui opinione, grazie stella

    RispondiElimina
  3. Sono preoccupata, cos'hai visto oggi?

    RispondiElimina
  4. fammi vibrare il velopendulo come neanche Richter saprebbe

    Ma Richter il pianista o il sismologo?

    RispondiElimina
  5. stressa: ho visto la luce dei miei occhi
    marco: mmm, direi il sismologo

    RispondiElimina
  6. Pensa che io ieri ho telefonato ad Aretha... Implorandola di soffocarmi, stritolandomi nelle sue big boots d'annata!

    RispondiElimina
  7. chiaruzza tu sì che mi capisci

    RispondiElimina
  8. ok..ho capito..se te serve qualche vestito taglia xl famme no squillo...

    RispondiElimina
  9. mg, che c'hai mica un bboa de struzzo che t'avanza?

    RispondiElimina
  10. avrei na richiesta...ma sean penn lo hai mai disegnato? me piace troppo...co sto callo na botta de vita ce vorrebbe...tenchiu in anticipo

    RispondiElimina