venerdì 27 maggio 2011

Black and white

George Gershwin

5 commenti:

  1. sti cazzi... che raffinatezza.

    RispondiElimina
  2. è la storia di una ragazza che saccheggia il rame dai tram per comprarsi lo xilofono da rintoccare per quando va a fare pissing dentro la metro col ragazzo che la riprende coll’i-phone.

    http://ferroviedellostatoreclami.blogspot.com/2011/05/enza-e-i-suoi-sistemi-di-minzione-in.html

    RispondiElimina
  3. Momenti bipolari...

    Mi domando se ormai non debba abbandonare il sogno assurdo di essere invitata a ballare sulle note di Gershwin...

    Eh, sarebbe ora! Piuttosto aspettati d'avere una pacca sul culo sulle note di waka, waka...

    RispondiElimina
  4. Andrea: minchia ci puoi giurare che sono raffinato
    Satira: ho letto il tuo post e un po' di altri, non trovavo testi cosi' densi dai tempi di Ramaya di Afrique Simone. Considerami un tuo piccolo fan
    Issa: il problema non e' tanto il cavaliere disposto a farlo, quanto il posto dove mettano musica diGershwin my darling

    RispondiElimina
  5. Appunto!
    Eh, Ma io sono stata mOOOOlto fortunata :D

    RispondiElimina